Campionati Italiani 2016

Quest’anno la Federazione opta, dopo la Dream Cup svoltasi a Bari, la soluzione unica gestendo in tre giornate di Taekwondo 3 importanti eventi, come i Campionati Italiani Rosse, i Campionati Italiani Nere e il Torneo per i Cadetti. Partiamo proprio da quest’ultimo, voluto dalla nostra Federazione in  previsione dei Campionati Europei di Settembre in Romania. Dopo un anno da incorniciare con due ori importanti alle spalle, il nostro Alessandro Birti, indubbia testa di serie, glissa i successi ottenuti a Maribor (G1) e all’Olympic Dream Cup, conquistando pure qui il gradino più alto. Questo per l’Atleta della Free Spirit è stato indubbiamente un anno da incorniciare, nel quale il risultato più prestigioso non è mancato, confermandolo nella categoria -53 kg l’elemento da battere nei Cadetti. Questi risultati lo portano senza dubbio verso la convocazione in azzurro per il ritiro estivo in preparazione di questi Europei. Per quanto riguarda le cinture rosse la nostra regione era rappresentata da Letizia Costantino (Free Spirit) e Micol Bubbini (Olimpico Trieste). Sia Letizia che Micol non centrano l’obiettivo desiderato (seppur Micol torna a casa con un bronzo al collo) che di sicuro era alla loro portata, visti i risultati finora ottenuti. Certamente un viaggio così lungo per gareggiare si fa sentire sulla prestazione, ma di certo non può essere adibita a scusa. Siamo certi le nostre ragazze abbiano la coscienza agonistica per analizzare cosa è mancato e riprendersi al meglio.
image

image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *